Archives for 

Broker Forex registrati presso (FSPR/FMA/FSCL) in Nuova Zelanda

 

  • La FMA (Financial Markets Authority) è il principale ente regolatore per i broker in Nuova Zelanda.
  • La FSCL (Financial Service Complaints LTD) è approvata dal Ministero per gli Affari dei Consumatori neozelandese e opera in qualità di organismo per la risoluzione di controversie esterne nel settore dei servizi finanziari neozelandese.
    • La FSCL si occupa di trattare le controversie nate tra i consumatori e le aziende che vi partecipano. Rappresenta un’alternativa a procedure legali nel caso di dispute in ambito finanziario.
    • La FSCL non è finanziata dal governo. Non disciplina il settore dei servizi finanziari, né gli organismi partecipanti.
  • Il FSPR (Financial Service Providers Register) è un registro disponibile per la ricerca online di persone, aziende e organizzazioni che offrono servizi finanziari in Nuova Zelanda.
    • La registrazione è obbligatoria. Tutti i nuovi broker neozelandesi devono registrarsi presso il FSPR (Financial Service Providers Register)
    • Effettua una ricerca sul registro: https://www.companiesoffice.govt.nz/fsp/
  • Gli obiettivi del FSPR (Financial Service Providers Register)
    • Aumentare il livello di trasparenza delle informazioni a disposizione del pubblico. Garantire al pubblico e agli enti regolamentari accesso alle informazioni relative ai fornitori di servizi finanziari
    • Impedire ad alcuni soggetti di fornire servizi finanziari (ad esempio coloro che hanno subito condanne penali).
    • Impedire il riciclaggio di denaro e i finanziamenti ad attività terroristiche;
  • Attenzione:
    • La registrazione in qualità di prestatore di servizi non corrisponde ad approvazione ufficiale per un individuo, un’azienda o un’organizzazione, e non indica necessariamente che il prestatore possieda una licenza, o che sia regolamentato in Nuova Zelanda, o in qualsiasi altro paese. Significa che alcuni broker registrati presso il FSPR non sono regolamentati.  
    • La maggior parte dei prestatori di servizi finanziari (FSP) che offrono servizi a clienti al dettaglio devono far parte di un Collettivo per la Risoluzione delle Controversie (in inglese: Dispute Resolution Scheme-DRS) approvato ufficialmente alla sezione 48 della Legge per la Regolamentazioni dei Prestatori di Servizi Finanziari (in inglese: Financial Service Providers-FSPA) contenuta nella Risoluzione per il Registro e la Risoluzione delle Controversie del 2008 (in inglese: Registration and Dispute Resolution).